Il Prince of Wales si potrebbe definire un tessuto dal fascino intramontabile e al contempo
aristocratico, infatti prende il nome da un reale inglese: Edoardo VIII d’Inghilterra, Duca di Windsor che fu un vero e proprio dandy, creò uno stile d’avanguardia, nonostante fosse considerato dalla famiglia reale un eccentrico.
Il Duca amava le sperimentazioni estetiche e gli accostamenti e divenne un’icona della moda.
L’allora principe, dopo aver visto indossare questo tessuto quadrettato dal nonno, Edoardo VI, cominciò ad impiegarlo sia per i suoi completi formali che per quelli più sportivi, rendendolo così distintivo del suo abbigliamento, tanto da farlo diventare famoso in tutto il mondo, proprio con il nome di “tessuto principe di Galles”.
Oggi questo tessuto permane un must nell’abbigliamento, ed è utilizzato principalmente per completi sia maschili che femminili, dando agli abiti un tono classico, dal carattere sportivo ma non formale.
Un vero gentleman, ma anche una vera lady, non possono non avere nel loro guardaroba un completo in Principe di Galles.
Non mi resta che dire… God save Prince of Wales!
Madame Madeline