Secondo la leggenda la Dea Venere un giorno mentre correva nel bosco cadde su un cespuglio di rovi e si graffiò le mani, allora le Ninfe fasciarono con delle sottilissime bende le dita della dea e nacquero i GUANTI. In ogni epoca storica si trovano testimonianze dei guanti. Dai faraoni ai Barbari, dal Medioevo alla Rivoluzione francese e poi ancora dalla grande guerra ai giorni nostri, tutti hanno indossato i guanti e tutti continueranno ad indossarli.
I guanti non servono solo a riparare dal freddo, essi sono l’abito delle mani, un accessorio che esalta il fascino e la sensualità di esse. Sono entrati nella nostra vita quotidiana dove nel corso dei secoli sono stati utilizzati sia come strumento di lavoro sia come accessorio mondano.
In pelle, in pizzo, in lana, con le dita tagliate, lunghi o corti, i guanti sono un accessorio indispensabile e intramontabile del guardaroba femminile e maschile.
Inguantiamoci le mani perché il guanto è il valore aggiunto dell’eleganza.

Madame Maddaline

#LAFERRIÈRE
#glovelove #storiadellamoda #guanti